Cosa non deve mancare nell’armadio di una fescion bloggher.

Sono un’assidua seguitrice di fashion blog.
Non l’avreste mai detto visto che giro conciata (chi mi conosce lo sa!), però è così.
Girando per il web però molte cose delle sedicenti fescion blogghers mi lasciano un po’ perplessa; perchè sai, qualche neurone mi è rimasto, 2+2 lo so anche fare, alla faccia di Orwell (battuta scontata, tiè).
Così mi sono riproposta di fare una mini-lista di quello che non dovrebbe mancare nell’armadio o meglio nel bagaglio immaginario di una fashion blogger.

Sia chiaro, l’intento è solo di fare dell’ironia, non di offendere nessuno perchè, come ho già detto sopra, anche io seguo assiduamente blog che parlano di moda, quindi ci sto anche io nell’inferno nel girone delle fashion victims consapevoli ed inconsapevoli.

Partiamo!

1) TETTE PICCOLE

Eh bè direi. La maglietta/vestito di Prada/Gucci/Armani/Vattelappesca scollatissima non sta bene se hai due pere alla quinta potenza. Perchè fa poco elegante, fa più pornodiva che fescion bloggher.

Quindi tette piccole o addirittura inesistenti.

2) LO STACCO DI GAMBE

E già qui le cose si complicano. Nel senso che puoi essere bassa o alta (tanto poi c’hai 22 cm di tacco) però devi avere delle gambe magrissssssssime. E la caviglia grossa come un mio dito. Questo ovviamente vale anche e soprattutto per le modelle.
Io qui sono tagliata fuori, io e i miei polpacci alla Marco Pantani.

from Tumblr.

3) CAPACITA’ DI CAMMINARE SUI TRAMPOLI

I trampoli.

Per forza. Vi ricordate la Lady Gaga in quelle scarpe pazzesce di McQueen nel video Bad Romance? Ecco. TesoVo se vuoi essere una fescion blogger devi poter camminare facilmente su delle scarpe del genere.

Seh. Credici. Non importa se poi i piedi ti si trasformano in un grumo di carne tumefatta e dolorante. Il tacco 22 è top. Anche l’ortopedico poi prende una parcella top però.

4) CECITA’ SELETTIVA

Parliamone. Ok la moda. Ok l’estro. Ok la creatività. Ma signori e soprattutto signore mi faccio portavoce di un folto gruppo di ragazze/donne che si chiedono “Ma come cazzo ti vesti?!”.

Chiara Ferragni.

Ferragnina mia. Ho capito che è Burberry, ma sembri l’insegna di un locale per gay! (adesso che ho toccato la Chiara nazionale mi arriveranno un sacco di insulti, lo so).

The Gummy Sweet.

La mia domanda è solo una: perchè?

Ma secondo me la regina è lei, la Anna Dello Russo. Che a volte si veste un gran bene ma l’ho vista indossare cose che voi umani.

Vari look della AdR.
Vari look della AdR.

Ci tengo a sottolineare che per l’ultimo look a destra non sono stati maltrattati pelouche.

5) INFINITE COINS

Come quando inserisci i codici nei videogiochi no. Che ha le vite infinite.
Per essere una fescion bloggher all’altezza devi o essere ricca di famiglia, o lavorare per Vogue Japan oppure mangiare pane e acqua.

Altrimenti come fai ad avere l’ultimo modello di Celine o le studdes shoes (come ho imparato bene eh!) di Valentino.

Che poi se entri a far parte delle top fescion blogghers te le regalano pure! Privilegi che nemmeno i politici!
Poi a qualche bloggher a volte arriva del sangue al cervello ed indossano jeans Zara, qualcosa di HM. Ma eventi rari come il passaggio della cometa di Halley sia chiaro.

6) UN APPARTAMENTO DA 260 MQ CHE TI FA DA ARMADIO

Su questo non mi soffermo; è una naturale conseguenza della caducità delle mode e degli infinite coins.

Vi metto solo qualche esempio per farvi digrignare i denti per l’invidia.

7) MALATTIA GENETICA PER LA QUALE TI MANCANO I TERMORECETTORI PER IL FREDDO

E’ l’ultima (non c’avevo sbatty di trovarne altre tre per fare il decalogo, ciao) perchè è quella che preferisco.
Per le fescion bloggher non esiste inverno, ma nemmeno l’autunno. E’ sempre estate.
E io che quando ci sono 5°C, non dico sottozero, vorrei uscire metterdomi addosso il piumone del letto.

Attenzione, le foto che vi sto per mostrare, se non indicato diversamente, sono state scattate alla Fashion week di Milano che si sta tenendo ora, fine febbraio 2013.

Kayture.
Di nuovo la Ferragni. Perdonatemi.
Questa sta a Londra. Senza calze. E via. (AlicePoint)
Quella dietro è neve. NEVE. (FaahioSquad).
Nevica. Tiriamoci su le maniche del trench (I Spy DIY)

Bien. Ho finito. Vi siete divertite? Bene.
Siete offese? Cazzi vostri. Pensatela così. Se siete delle fescion bloggers probabilmente avete un sacco di soldi, un armadio bellissimo e un bel paio di gambe tornite.

Io sono senza lavoro, il mio armadio è pieno di stronzate e ho due gambe da cookie monster. Quindi non mi rompete le palle.

Love.

Annunci

6 Comments

Add yours →

  1. Dici che esistono delle pasticche magiche che agiscono sui termorecettori?
    Sarebbe fichissimo. Io st’inverno c’ho un freddo da paura, e io sono un’amante del freddo eh.. L’estate è una sofferenza. Ma quest’inverno avere i termorecettori abbassati non mi tornerebbe male xD

    Comunque Tette piccole win.

  2. Bellissimo articolo specialmente il punto “cecità selettiva” sono dalla tua parte!

  3. Ho trovato questo post girando per google!! A dir poco fantastico!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: