Obrigada – GIORNO 1

Svegliarsi alle tre della mattina.
Guidare fino a Bergamo.
Attendere che il gate apra mentre il tuo caffè decide di lasciarti un ricordino sui jeans che mi sono portata dietro per tutta la vacanza.

WHO CAREEEEEEEEES!!!! Stavo partendo per Lisbona.


Per chi non l’avesse ancora capito tra la fine di aprile e l’inizio di maggio mi sono concessa quattro giorni nella stupenda Lisbona in compagnia di Angelica.

 

Ho sistemato una quantità eccessiva di fotografie e pubblicarle tutte in un unico post sarebbe impensabile, quindi oggi parto da giorno 1 parlando un poco dei posti in cui sono stata.

La Sè e il Miradouro de Santa Luzia

L’ostello (Hostel 4U Lisbon, stupendo) era incredibilmente vicino a questa stupenda zona, due passi nella Sè non potevano mancare. Fuori c’era il caos, dentro il silenzio. Un silenzio gratuito peraltro, visto che l’entrata non si paga.
Nella zona si trova il mozzafiato Miradouro de Santa Luzia, da cui si può ammirare l’Alfama. Fiorito questo luogo è ancora meglio.

Praca do Comèrcio e dintorni

Credo che molte cose Portogallo verranno da me descritte come “senza fiato”. Praca do Comèrcio è una di quelle. A parte il colpo d’occhio sulla piazza, che è veramente enorme, è stupenda anche la vista del Ponte 25 de Abril e del Cristo Rei.

Se ve lo state chiedendo…si, il Ponte 25 de Abril è stato costruito dalla stessa compagnia del Golden Gate Bridge, la American Bridge Company. E se ve lo state chiedendo di nuovo, il Cristo Rei portoghese è liberamente ispirato da quello Brasiliano. Per non farci mancare nulla, l’Elevador che vedete nella fotografia è stato progettato da un allievo di Eiffel.

Convento do Carmo

Avete presente “senza fiato”? Ok. SENZA FIATO.
Il Convento do Carmo è in assoluto il mio posto preferito di Lisbona.
E’ messo così a causa di un fortissimo terremoto avvenuto nel 1755, ma se non fosse per l’ossatura che si specchia nel cielo credo non sarebbe così bello. Anche il museo all’interno è carino, soprattutto le DUE MUMMIE PERUVIANEEEEEEEEEEE!

Il Bairro Alto


BAIRRO, non BARRIO.
Avviso perchè lo dicevo anche io.
Bhè direi che questa è la zona più giovane di Lisbona. Prima di tutto bisogna essere giovani per percorrerla, come del resto tutta Lisbona che è un saliscendi unico.
Infatti in questa zona vedrete Miradouri a non finire e FUNICOLARIIIII. Stupende. Oltretutto se fate la Lisboa Card tutti questi mezzi pubblici sono compresi.
Poi è piena di localini, soprattutto la zona a est di Rua da Misericordia. Noi per evitare i saliscendi dall’ostello attraversavamo la fermata della metro Baixa-Chiado e sfruttavamo le scale mobili. La sera siamo sempre state lì.
La prima sera abbiamo mangiato al Faz Gostos, io ovviamente Bacalhau a bras!
Poi abbiamo scoperto questo localino stupendo, Alface, con tanto di ostello annesso, dove abbiamo ascoltato dell’ottima musica dal vivo.

© 2015 Francesca Longhena

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: